Nanotechnology – PVD

Finiture tecniche PVD - Nanotechnology Attraverso il PVD si riescono ad ottenere finiture superficiali di aspetto metallico, lucide e satinate, con caratteristiche estetiche di grande pregio, non raggiungibili con metodi tradizionali.

Nanotechnology

PVD

La UFG srl offre tra i suoi servizi la colorazione e la decorazione (PVD) di particolari in plastica tramite la nanotechnology.

Attraverso il PVD (Physical Vapor Deposition), cioè la deposizione in fase di vapore, si riescono ad ottenere finiture superficiali di aspetto metallico, lucide e satinate, con caratteristiche estetiche di grande pregio, non raggiungibili con metodi tradizionali, simili ai trattamenti galvanici.

Tramite la metallizzazione della plastica si possono depositare su dei substrati (in plastica, zama o lamiera nel nostro caso) materiali metallici quali ad esempio alluminio, acciaio, leghe di cromo, rame, oro, argento.

Il processo avviene all’interno di una camera chiusa, in cui si genera un vuoto, dopodiché inizia la fase di “produzione” di vapore di metallo che rivestono i pezzi. L’impatto ambientale è pari a zero.

Lo spessore prodotto è molto ridotto (si parla di nanometri / micron)  ed è anche molto delicato, pertanto è necessaria una verniciatura di protezione. Spesso sono richieste più verniciature, tra le quali viene inglobato il metallo detto “sandwich” di strati.



UFG srlCromaturaPVD
Impatto AmbientaleMolto altoMolto Basso
Materiali rivestibiliABS, PC/ABS, PAPS, ABS, PC, PC/ABS, PMMA, PA
Colorazioni ottenibiliLimitate: sostanzialmente cromo e nichelMolto varie: effetti argento, cromo, acciaio, rame, colorati in genere (gialli, azzurri…)
Resistenza superficialeOttimaBuona
Dimensioni dei pezziDa piccoli a molto grandiPiccoli

Materiali

I rivestimenti PVD sono applicabili alle materie plastiche:

  • PEEK
  • PS
  • ABS
  • PC
  • PC/ABS
  • PMMA
  • PA
  • POM
  • PET
  • Tecnopolimeri

Il trattamento PVD è applicabile anche ai metalli ferrosi e non ferrosi e compositi:

  • Acciai legati
  • Acciai INOX
  • Ottoni
  • Bronzo
  • Alluminio e le sue leghe
  • Titanio
  • Materiali compositi in genere

Design

Tramite le nuove tecnologie è poi possibile avere una gamma di colorazioni molto ampia, con effetti cormo, acciaio, argento, rame, con effetto lucido, satinato e metallico.

Viste le dimensioni della camera di trattamento la tecnologia è idonea al trattamento di pezzi medio-piccoli.

Settori merceologici: arredamento, sportivo, elettronico, chimico, medicale, illuminazione.

Altre finiture

Galvanoplastica

La galvanoplastica prevede la stesura di sottili strati di metallo su superfici costruita con sistema di prototipazione 3D tramite processo FDM, questo procedimento può essere decorativo o funzionale.

Coating (verniciatura)

Offriamo il servizio di verniciatura a spruzzo e a polveri.
Le applicazioni più comuni sono alluminio, inox ed effetti soft-touch, con diverse colorazioni

Altri servizi

Ottone e Bronzo

L’ottone e il bronzo hanno un campo di applicazioni talmente vasto che se ne può fare solo un elenco di massima: elettricità, autotrasporti, settore marino, industria chimica, industria meccanica, edilizia e arredamento, ecc

Alluminio e le sue leghe

Le leghe di alluminio possono essere classificate come leghe da fonderia e come leghe da lavorazione plastica.

Saldatura

Lavorazioni di saldatura. La saldatura a elettrodo rivestito (SMAW Shielded Metal Arc Welding), Saldatura MIG (Metal-arc Inert Gas), Saldatura ossiacetilenica (OFW – OxiFuel gas Welding), Saldatura TIG (tungsten inert gas). Queste sono alcune delle nostre tecniche di saldatura.